PROTEZIONE COLLETTIVA

Le norme vigenti in materia di sicurezza, come ad esempio il D.Lgs. 81/2008, invitano gli addetti ai lavori a preferire, dove possibile, le misure di protezione collettiva rispetto a quelle di protezione individuale, in particolar modo su edifici pubblici (scuole, ospedali, musei, ecc…) e comunque in tutte quelle situazioni dove non è possibile impedire l’accesso a luoghi in cui esiste pericolo di caduta. Fanno parte dei sistemi anticaduta di protezione collettiva i parapetti e le passerelle.